BAMBINI

Laboratorio di Teatro per bambini

tutti i mercoledì dalle 17 alle 18

Aperte le iscrizioni per la stagione 2017-2018
Prenota la tua lezione di prova
info costi: 334 1598407

Conduce: MARIA PAOLA CANEPA

Per bambini di età compresa fra 4 e 6 anni che vogliano divertirsi “giocando a fare teatro”!

Minimo 6 partecipanti

Il laboratorio mira ad accompagnare i bambini verso la scoperta delle proprie potenzialità espressive attraverso l’uso del corpo, della voce, delle emozioni. Filo conduttore del laboratorio sarà il gioco e il divertimento a servizio del lavoro e della crescita del bambino, sia dal punto di vista teatrale che personale. Tutti gli esercizi, anche i più tradizionali come quelli della dizione, saranno proposti, dunque, sotto forma di gioco, ma con regole ben precise e inderogabili, proprio come vuole la tradizione teatrale. I racconti, le invenzioni, i gesti, la voce che canta, il corpo che danza creeranno l’azione teatrale. Attraverso il percorso offerto si creerà, insieme ai bambini, un nuovo mondo. Un mondo che si muove secondo precise regole e che contiene personaggi, storie, paesaggi, sentimenti, gesti diversi dalla “realtà”. Dunque un percorso dinamico, ludico e creativo.

Gli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso il percorso del laboratorio teatrale sono:
– Stimolare la creatività dei bambini
– Sviluppare la capacità comunicativa
– Favorire l’accettazione e la collaborazione nel gruppo.
– Sviluppare la concentrazione, l’osservazione, l’attenzione e la comprensione di sé e dell’altro.
– Far conoscere i rudimenti dello spazio scenico e del linguaggio teatrale

Il laboratorio, inoltre, ha come mission quella di costruire un’esperienza collettiva, attraverso il viaggio e l’esplorazione creativa, stimolando alla partecipazione e all’apertura, anziché valorizzare il protagonismo individuale del singolo. Non ci saranno “primi della classe”, ma un gruppo che cresce insieme divertendosi.

PROGRAMMA:
Il programma del laboratorio spazierà dalla coscienza e conoscenza dello strumento-corpo, a quello della voce e del suo uso sul palcoscenico fino a un breve avviamento allo studio del personaggio scenico; il tutto utilizzando un linguaggio “magico” mutuato dal surreale mondo delle fiabe e dal teatro dei burattini. Lo spettacolo di fine corso completerà l’opera laboratoriale qui descritta, momento finale del lavoro in cui bambini e genitori potranno sperimentare l’emozione della Scena.

Contenuti specifici:
– Esercizi di osservazione e imitazione di ritmi, passi, posture.
– Esercizi di ascolto e di ritmica corporea.
– Esercizi di relazione con lo spazio circostante, con gli oggetti scenici e con i componenti del gruppo
– Esercizi di improvvisazioni a partire da suggestioni.
– Sviluppo del concetto di “azione teatrale”.
– Apprendimento e rielaborazione scenica delle favole più conosciute
– Cenni sul teatro dei burattini e sulla Maschera
– Elaborazione del materiale frutto delle esercitazioni e delle improvvisazioni per la costruzione di una piccola rappresentazione.

MARIA PAOLA CANEPA

Nata a Buenos Aires – Argentina l’ 11 maggio del 1971. Tecnico in Comunicazione Visiva ed Analista Universitario in Comunicazione Pubblicitaria, inizia la sua carriera professionale nel “Banco Francés” di Buenos Aires – Argentina, dove raggiunge la carica di Coordinatore dell’Ufficio Pubblicità e Direttore Produzione.

In Italia dal 1994, incomincia a esercitare la sua professione prima come grafica pubblicitaria (in maniera free lance e in diverse agenzie di pubblicità e promozione romane) per diventare infine Direttore Creativo dell’agenzia Newman Communication di Roma.

Si avvicina al mondo del teatro a 14 anni studiando recitazione con l’attore e maestro argentino Santiago Doria; la pluripremiata attrice, regista e maestra argentina Cristina Banegas e il prestigioso attore, autore, regista e maestro Hugo Midòn chi ha rivoluzionato la commedia musicale argentina ed il teatro infantile.

In Italia si riavvicina al mondo del teatro nel 2004 frequentando diversi laboratori teatrali con Vincenzo Corigliano, Chiara Casarico e Gianluca Bondi.

Nel 2012 decide di abbandonare la sua carriera professionale come pubblicitaria e di scommettere in quello che è il suo primo amore: il Teatro, e così nel 2013 inaugura il suo proprio Centro Culturale Artemia dove oggi lavora a tempo pieno come direttore artistico e docente di teatro per bambini.

217532_1954030695085_3413992_n

 

 

 

 

 

 

 

 

Minimo 6 partecipanti

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Via Amilcare Cucchini, 38 Roma
(Zona Portuense Forlanini)
Tel. 334.1598407
info@centroculturaleartemia.org