Corso di Commedia Musicale

HS, Laboratori, Primo piano

tutti i martedì dalle 19.30 alle 21.30

Costo mensile: € 60
Non prevede iscrizione
La lezione di prova gratuita è prevista martedì 6 ottobre 2020
Prenota la tua lezione di prova gratuita telefonando o inviando un SMS al numero: 334 1598407

Conducono ANDREA DE BRUYN & CRISTIANO VACCARO

Proponiamo un lavoro intento ad esplorare uno dei volti più affascinanti dell'esperienza artistica:  il Musical o Commedia musicale, per vivere la propria creatività e le scoprire le proprie doti aristico/musicali nella forma di show che integra le 3 discipline di CantoRecitazione Danza.

Questa esperienza vi regalerà una nuova prospettiva su voi stessi e vi chiederà di mettervi in gioco su campi di lavoro che vi arricchiranno soprattutto attraverso la forza del Gruppo.

Si lavorerà sui 3 aspetti specifici della preparazione dello spettacolo: 
• Canto, tecniche di interpretazione e canto corale
• Recitazione e presenza scenica
• Coreografie

Il laboratorio è aperto a tutti coloro che hanno desiderio di fare un'esperienza "Musical" indipendentemente dalle loro capacità di partenza.
Età minima richiesta: 16 anni compiuti - massima: senza limite.

ANDREA DE BRUYN - Biografia:
Io ho cominciato a suonare la chitarra che avevo circa 10 anni, instradato da mio padre che aveva la stessa passione. E l’amore per la musica è stato veramente un colpo di fulmine. Ricordo ancora che ero in Sardegna con la mia famiglia più o meno 20 anni fa; vidi un concerti di De Gregori, vidi il suo chitarrista e dissi "papa’… un giorno io suonerò come lui!. E da lì in poi non mi sono più fermato. Poi intorno ai 16 anni ho conosciuto la danza e in particolare quella classica. Direi che anche qui qualche scintilla c’è stata. Musica e danza si sono fuse nella mia testa e mi hanno portato a salire sul palco ed esibirmi in spettacoli dove ballavo cantavo e suonavo! 
Poi col tempo i registi hanno cominciato a darmi sempre più spazio fino a far uscire l’attore che era in me. Dai 20 anni ho sempre lavorato come attore cantante ballerino in musical. Poi si sa è tutto collegato e nel mio percorso è arrivato il cinema la pubblicità l’insegnamento, ma non posso non prescindere dal mio primo amore… la musica…

• CRISTIANO VACCARO - Biografia:
Oggi ho 54 anni. Inizio l’attivita’ di insegnante nell’89 con la compagnia Circo a Vapore (oggi Scuola Internazionale di Teatro). Negli anni collaboro con numerose scuole e associazioni (tra le tante L’Orto dell’Arte, Controchiave, Danza Oggi, la Pietro Sharoff (scrittura teatrale, 1998), Isole Traverse, Teatro Toto’ (Roma), il centro Moravia di Dacia Maraini, Giocoteatro). Nel ‘98 inauguro una piccola sala che prosegue ininterrottamente l’attivita’ sino al 2010. Dal 2002 al 2012 insegno voce, movimento scenico, interpretazione per le classi professionali della scuola di formazione dell’attore Teatro Azione. Sono uno dei fondatori di Nogu Teatro. Attiva on-line la rivista Interneteatro. Dal 2013 organizzo, con Nogu Teatro, il festival “NOpS – nuove opportunità per la scena”. Dal 2015 sono insegnante di voce e tecniche di recitazione presso il Teatro delle Muse in Roma. Nel 2017 inizio la collaborazione in qualità di insegnante professionale presso il Teatro Testaccio in Roma. E poi, finalmente, ecco Officine flò.Parallelamente all’attivita’ di insegnante mette in scena in qualità di regista adattamenti da D. Starnone (“Sottobanco”), Cechov (“Domanda di Matrimonio”, “L’Orso”, “L’Anniversario”, “Il danno del tabacco”), Max Aub (“Delitti esemplari”), T. Capote (“Odd il Maligno”), Baricco (“Oceano Mare”), Beckett (“Aspettando Godot”), Brecht (“L’opera da tre soldi”, “Il cerchio di gesso del Caucaso”), Moliére (“Il Malato immaginario”), Goldoni (“La locandiera”), Lorca (“La casa di Bernarda Alba”), Palazzeschi (“Perela’ uomo di fumo”), Campanile (“Visita di condoglianze”), Durrenmatt (“Il Minotauro”), Shepard (“Chiaro di Luna”), Ionesco (“La cantatrice calva”, “Il re muore”), Sofocle (“Antigone”), Shakespeare (“Amleto”, “Otello”, “Giulietta e Romeo”), Pinter (“L’amante”, “Vecchi Tempi”), M.Crimp e R. Garcia (”Parti mobili 01”), Lagarce (“Le regole del saper vivere nella società moderna”), Perec (”L’arte e la maniera di affrontare il proprio capo per chiedergli un aumento”), Mrozek (“In alto mare”).

Dal 2013 per il festival N.O.p.S. (Nuove Opportunità per la Scena) è regista di D. Guerra (”Santificatemi”), G. Martucci (”Karate kills”, “A Milano che ora è?”, ”Interdetta”), G. D’Amico (”Volim te”), M. Borghi (”Gli opinionisti”) G. Dattola (”IVote”), F. Franceschelli (”Il concorso di drammaturgia”), L. Bucciarelli (”Capodanno”), F. Cucco (“Il diario di mia figlia”), L. Pisano (“Un contrappasso”) N. Matcovich (“L’imbroglietto”), G. Massimini (“Tabacco e sigarette”), A. Dellai (“Toccata e fuga per coniglio solo”).

Per G. Rossi dirige “Im-marginati”, “I nostri motivi”, “Bibliotechite”. Per i corsi di scrittura teatrale di D. Maraini dirige “Fidanzati polipi e serpenti”; “La famiglia Centofanti”; “Il testimone”; Per Marzia G. Lea Pacella dirige “Organizzazione perfetta” e “Miriam & Giulia”; Per S. Longo dirige “Basta un click”, “Io e Peter Pan”, “Ma tu chi sei”, “Una notte vestita”, “Nessuno appartiene a nessuno”, per S. Longo e S. Iovane “Quando ridono le nuvole”. Scrive, dirige ed interpreta “Istruzioni per l’uso” (1996), “Cose dell’altro mondo” (1997), “Mento pur sapendo di mentire” (1997), “Il Permesso” (1998), “S.Ma.C.” (2001), “Le smanie di Gabriele” (2003), “Oh, Dèi!” (2005), “O amore sfortunato” (2013), “Il folle e il divino” (2014), “Ci sono parole” (2015), “Claustrofobia” (2015), “Oltre la soglia – La storia degli ebrei di Terezin” (2016), “Il cuore del mondo, ovvero vita, gioie e miserie di Tamara de Lempicka” (2018) –  “Ombra e luce, vita di Caravaggio” (2019).

Prosegue in maniera pressoché ininterrotta (quando l’insegnamento lo permette) l’attività di attore.

Elabora per gli allievi adattamenti brevi da Albee, Allen, Arrabal, Beckett, Benni, Boccaccio, Bogosian, Boll, Brecht, Calderon de la Barca, Cechov, De Carlo, Dickens, R. Garcia, de Ghelderode, Erba, Eschilo, Euripide, Jarry, Joyce, Kafka, Ionesco, Manfridi, Moliére, Mrozek, Omero, Osborne, Paravidino, D. Parker, Pinter, Pirandello, Plauto, Quenau, Rostand, Wilde, T. Williams, V. Woolf, K. Valentin.

------
CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Via Amilcare Cucchini, 38
Roma (zona Monteverde - Portuense/Forlanini)

Altri eventi similari

Rassegna di MICROTEATRO -Artemia

Rassegna di MICROTEATRO -Artemia

La Rassegna di MICROTEATRO ARTEMIA nasce dall’esigenza di continuare a resistere in un momento delicato come quello che viviamo attualmente cui, causa l'oramai nota emergenza sanitaria globale, si aggiungono tante limitazioni ed ostacoli alla già complicata crisi che...

Mosche Bianche

Mosche Bianche

RASSEGNA DI MICROTEATRO ARTEMIA Micro-Spettacolo di una durata massima di 20 minuti 4 repliche al giorno:- Venerdì 27 e sabato 28 novembre,ore 19:30 - 20:00 - 20:30 - 21:00- Domenica 29 novembre,ore 18:00 - 18:30 - 19:00 - 19:30 15 spettatori a replica (nel totale...

Boom!

Boom!

RASSEGNA DI MICROTEATRO ARTEMIA Micro-Spettacolo di una durata massima di 20 minuti 4 repliche al giorno:- Venerdì 4 e sabato 5 dicembre,ore 19:30 - 20:00 - 20:30 - 21:00- Domenica 6 dicembre,ore 18:00 - 18:30 - 19:00 - 19:30 15 spettatori a replica (nel totale...

Uno spazio dove la cultura, l’arte e la creatività possano sostentare l’animo e lo spirito di chi voglia avvicinarsi.

Indirizzo: Via Amilcare Cucchini, 38
ROMA - ITALIA
Telefono: 334.1598407
e-mailinfo@centroculturaleartemia.org

Newsletter

Ricevi le nostre notizie sulla tua email.
REGISTRATI

CENTRO CULTURALE ARTEMIA

Amici di Artemia