Sprovvisti di Documenti di Riconoscimento

HS, Primo piano, Spettacoli e Rassegne

Spettacolo selezionato per la rassegna "IL SIPARIO DELLE DONNE"

Con il patrocinio di:
Comune di Roma – Municipio XI Arvalia Portuense

Venerdì 22 marzo • ore 21
Sabato 23 marzo • ore 21
Domenica 24 marzo • ore 16.30*
*orario compatibile con la "Domenica ecologica"

PRENOTAZIONI: 334 1598407 (anche SMS)
Si prega di arrivare quindici minuti in anticipo

Scritto da
FRANCESCA GAMBINI & LARA PANIZZI

Diretto da
LARA PANIZZI

Con:
DAVIDE ASPESI
FRANCESCA GAMBINI
PINO GROSSI
CARLOTTA VELDA MEI
GONZALO OTERO
LARA PANIZZI

Supervisione drammaturgica e consulenze Francesca Satta Flores

Disegno luci Paolo Ferro

Assistente Lorenzo Bitetti

Grafica e suggestioni Davide Cecilia

Si ringrazia Claudio Maffei e Ma.Te.Mù

• Sinossi

E se all'improvviso ti svegliassi e non ricordassi più chi sei?
Cosa accadrebbe nella tua vita se i debiti che hai diventassero così tanti da non farti più dormire la notte?
E se tutto intorno a te diventasse grottesco e confuso?
Saresti disposto a giocarti il tutto per tutto o rinunceresti alla partita più grande?
Nella vita ci sono momenti in cui tutto può risolversi o precipitare.
Sei persone, una borsa, 24 ore.
Rocamboleschi scambi, schiaccianti verità, equivoci, ricordi, chiarimenti, sei vite che si mischiano per un giorno.
Come nella migliore delle tradizioni italiane loro soffrono e noi li guardiamo ridendo.

Lo Zoppo, l’uomo che non deve chiedere mai.
Isadora, la cleptomane recidiva.
Lisa, la donna votata al salutismo estremo.
Benedetto, l'uomo succube delle donne.
Laura, la stronza.
Cesare, beh … lui cammina e questo basta.

Confusi, incompresi, perversi, poveri, saccenti, irriverenti, illusi, sorpresi, cinici ma soprattutto, per scelta o per necessità, tutti sprovvisti di documenti di riconoscimento.

• IL SIPARIO DELLE DONNE
Rassegna teatrale al femminile

L’inizio della storia del teatro occidentale non fu felice per le donne: prive di diritti politici e segregate nei ginecei, le donne greche non solo non potevano recitare (i ruoli femminili erano interpretati da uomini), ma non è nemmeno certo che avessero il permesso di assistere alle rappresentazioni.

Questa rassegna ha come obiettivo, celebrare l’universo femminile proprio nel mese in cui si festeggia la “Festa della Donna”. Abbiamo voluto rivisitare questa celebrazione internazionale (a volte banalizzata) a modo nostro. Durante la rassegna andranno in scena spettacoli (rappresentati sia da donne come da uomini) di ogni genero ma che riguardino tematiche femminili o siano stati realizzati da donne.

Direzione artistica: Maria Paola Canepa

– –

CENTRO CULTURALE ARTEMIA
Via Amilcare Cucchini, 38 Roma
Roma (Zona Monteverde – Portuense / Forlanini)

Altri eventi similari

Uno spazio dove la cultura, l’arte e la creatività possano sostentare l’animo e lo spirito di chi voglia avvicinarsi.

Indirizzo: Via Amilcare Cucchini, 38
ROMA - ITALIA
Telefono: 334.1598407
e-mailinfo@centroculturaleartemia.org

Newsletter

Ricevi le nostre notizie sulla tua email.
REGISTRATI

CENTRO CULTURALE ARTEMIA

Amici di Artemia